Come pulire un irrigatore orale ed evitare le AVERIE

L'acqua contiene minerali che tendono ad accumularsi nei condotti e nei serbatoi del sistema idrico. irrigatore orale. Pertanto, abbiamo bisogno di mantenere e pulire periodicamenteQuesto evita una riduzione dell'efficienza o un fallimento.

Ogni uno o tre mesi al massimo, dovreste seguire questi semplici passi per mantenerlo pulito e performante in modo ottimale.

pulizia irrigatore dentale

Di quali materiali avete bisogno per pulirlo?

Per eseguire la pulizia avrete bisogno di acqua, aceto, sapone per piatti e una spugna. Con una lavastoviglie invece di spugna e sapone sarebbe più facile, ma non è essenziale.

Questo è sufficiente per disinfettare correttamente il vostro idropulsore.

Pulizia della girante idro passo dopo passo

Non appena avete il materiale, tutto quello che dovete fare è quattro semplici passi per ottenere una pulizia adeguata della vostra girante idro.

Pulire il serbatoio dell'irrigatore dentale

pulire il serbatoio dell'irrigatore dentale

Seguendo le istruzioni del produttore smontare il serbatoio dell'acqua dell'irrigatore. Se il vostro modello ha valvola, rimuoverla e pulirla strofinandola con le mani sotto l'acqua corrente..

Quando avete rimosso il Il serbatoio può essere lavato nel rack superiore della vostra lavastoviglie.. Se non avete una lavastoviglie dovrete usare la spugna con il sapone.

Pulisce le parti interne del dispositivo

pulizia dell'irrigatore orale

Riempire il serbatoio con una miscela di Da 2 a 4 cucchiai di aceto bianco con mezzo litro di acqua di rubinetto. Allora mettilo in moto e fallo correre fino a quando non si è a metà strada della miscela e spegnere l'apparecchio.

Poi dovreste lasciarlo con il tubo nel lavandino a scolare per qualche minuto. 20 minuti perché la soluzione faccia effetto all'interno.

Poi bisogna accendere l'irrigatore per svuotare il resto della miscela e poi risciacquarlo. facendovi passare un serbatoio pieno di acqua tiepida.

Pulizia degli ugelli

Per pulire le vostre teste dovete solo immergerli per cinque minuti in aceto bianco e poi sciacquarlo con acqua calda nell'irrigatore stesso. Raccomandiamo il cambio degli ugelli ogni 3/6 mesi per evitare che si intasino e peggiorino le prestazioni del vostro dispositivo.

Pulizia della maniglia

manico dell'irrigatore pulito waterpik

Il manico si pulisce esattamente allo stesso modo degli ugelli: 5 minuti in ammollo nell'aceto e risciacquo con acqua.

Conclusioni e video di manutenzione

Mantenere il vostro irrigatore pulito e al massimo delle prestazioni per molti anni a venire richiede poco tempo ed è molto semplice. Vi consigliamo di farlo sempre tenendo conto delle istruzioni di ogni produttore, per raccomandazioni specifiche per ogni modello.

Video passo dopo passo:

Se hai ancora dei dubbi puoi vedere il processo in questo video in spagnolo 🙂

❤ PRESENTE SUL WEB

Se sei arrivato fin qui, non sei ancora sicuro: quanto vuoi spendere per il tuo nuovo irrigatore dentale?

80€

*Muovi il cursore per cambiare il prezzo.

14 commenti su “Como Limpiar un Irrigador Bucal y Evitar AVERIAS”

  1. Ho due irrigatori waterflosser waterpik ed entrambi sono rotti, uno di loro il tubo si è cristallizzato e rotto e l'altro il motore fa rumore ma non esce acqua. Cosa posso fare?

    Rispondi
  2. Ciao ho un oxyjet B orale e ha accumulato la muffa nel filtro che ha il vetro.
    Non riesco a trovare nessun tutorial per smontarlo e pulirlo, è possibile farlo?
    Saluti

    Rispondi
    • Ciao, senza più dati è complicato. La cosa più normale è di solito la guarnizione del serbatoio o un tubo deteriorato o mal collegato. Saluti

      Rispondi
  3. Il mio irrigatore dentale è un Oral b Braun Tipo 4715. Ha una parte chiamata filtro dell'aria. Suppongo che questo sia un filtro, può essere rimosso per la pulizia? Se sì, come? E inoltre, come faccio a rimuovere la valvola dalla ciotola per la pulizia? Grazie

    Rispondi
    • Ciao Mercedes. Sono passati alcuni mesi da quando abbiamo testato l'oxyjet, ma credo di ricordare che il filtro non poteva essere smontato. Comunque puoi contattare la marca per posta sul loro sito web, in pochi giorni di solito rispondono alle domande. Saluti

      Rispondi
    • Ciao Alexia. Poco possiamo dirvi senza conoscere il tipo, il modello, ecc. Se non si accende o il motore si è rotto o la tensione non raggiunge l'interruttore, adattatore o guasto della batteria. Si consiglia di contattare il venditore se ha meno di due anni e la SAT se è più vecchio. Buona fortuna

      Rispondi

Lascia un commento

*

*

  1. Responsabile dei dati: AB Internet
  2. Scopo dei dati: Controllo dello SPAM, gestione dei commenti.
  3. Legittimazione: il suo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno comunicati a terzi se non per obbligo legale.
  5. Memorizzazione dei dati: Database ospitato da Occentus Networks (EU)
  6. I vostri diritti: In qualsiasi momento puoi limitare, recuperare e cancellare le tue informazioni.